Fermentati
Fermentazioni
499
IVA INCLUSA
Fermentati
Fermentazioni
Fermentati
Fermentazioni
Home | Corsi in aula | Barman | Fermentazioni

Crea ingredienti unici
al bar, in cucina e in pasticceria

Il corso sulle Fermentazioni più completo d’Italia! Imparare le tecniche di fermentazione e a fermentare in totale sicurezza per creare nuovi sapori da utilizzare in cucina o al bar.

COSA IMPARERAI

01

La teoria dei processi, gli strumenti e le attrezzature per fermentare in sicurezza

02

I diversi tipi di fermentazione: alcolica, acetica, lattica, spontanea

03

La preparazione di prodotti fermentati tra cui Tepache, Kefir, Tibicos, Kombucha e Ginger beer

04

Le applicazioni del Koji nelle bevande e nel cibo e le caratteristiche del Natto

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso è a cura di Flavio Sacco (Fermentalista) e partirà dai concetti base, per imparare la teoria che regola i processi biochimici e cenni di biologia che aiuteranno a comprendere meglio come ottenere un ottimo fermentato. Verranno mostrati e spiegati tutti gli strumenti e le attrezzature necessarie per iniziare a preparare i tuoi fermentati e monitorare i parametri di sicurezza.

Il programma è suddiviso per tipo di fermentazione.
Inizieremo vedendo la fermentazione alcolica, per capire come preparare vini di frutta a fermentazione spontanea, sia partendo dalla frutta fresca, come il Tepache (vino di ananas tipico del Messico), che dagli sciroppi di frutta. Affronteremo poi la fermentazione alcolica con l’utilizzo degli starter, usando come esempio l’idromele.

Successivamente verrà approfondita la fermentazione acetica. Si tratta di una fermentazione diversa perché include la presenza di ossigeno, solitamente non contemplata nelle fermentazioni, che ci permette di ottenere aceti da diverse materie prime di partenza. Faremo distinzione fra aceti di vino aromatizzati alla frutta e aceti partendo proprio dalla frutta e vedremo come prepararli.

La terza fermentazione affrontata sarà la fermentazione lattica, per fermentare verdura, frutta e preparare bevande gassate per fermentazione.

Successivamente passeremo alle fermentazioni miste, ovvero quelle che prevedono l’utilizzo degli SCOBY, come nella preparazione di Kombucha e Kefir. Nel caso del Kombucha vedremo come preparare la bevanda a base tè nero, per passare a kombucha di altri infusi, come kombucha di caffè, aromatizzazioni del fermentato base e tecniche per ottenere kombucha gassati. Successivamente vedremo la differenza fra kefir di latte e kefir d’acqua, più propriamente detto tibicos, e come gestire al meglio i grani, sia durante la fermentazione che la conservazione.

L’ultima giornata verrà dedicata al Koji, ovvero la preparazione di un cereale, tipicamente il riso, con un inoculo di un ceppo di muffa “nobile”, Aspergillus oryzae. Vedremo i parametri per ottenere Koji di qualità, la biochimica dietro questo fermentato e le molteplici applicazioni, sia nelle bevande che nel cibo. Il Koji è un preparato ricco di enzimi, quindi sarà il nostro miglior alleato nello sviluppare sapori intensi e ampliare i gusti, come l’umami, nelle nostre preparazioni.

Il corso si chiuderà con la preparazione del Natto, un fermentato di legumi con un particolare ceppo di bacilli, considerato il superfood del Giappone.
Per ogni preparazione verranno mostrati: la teoria che regola i processi, la preparazione e infine il preparato già pronto con relativo assaggio da parte del partecipante.
A fine corso verranno consegnati degli starter per iniziare a fermentare a casa.

PROGRAMMA
  • Concetti base sulla fermentazione (definizione e processi)
  • Gli strumenti e gli ingredienti base nelle fermentazioni
  • La fermentazione alcolica spontanea
  • Tepache e vini di frutta
  • Fermentazione a partire dagli sciroppi
  • La fermentazione alcolica con gli starter commerciali
  • Gli starter autoprodotti
  • “Fermentazione” acetica e produzione degli aceti
  • Fermentazione lattica di frutta e verdura
  • Utilizzo e trasformazione di frutta e verdura fermentata
  • L’utilizzo degli SCOBY
  • Kombucha
  • Kefir
  • Tibicos o Kefir d’acqua
  • Gasatura delle bevande mediante fermentazione
  • Ginger beer con diversi metodi di preparazione
  • Sode aromatizzate
  • Koji e applicazioni
  • Come preparare il Koji
  • Analisi dei vari ceppi di Koji
  • Biochimica del Koji
  • Enzimi e amplificazione del gusto Umami
  • Salse e paste amminiche e utilizzo
  • Miso (tradizionale e sperimentali)
  • Amazake e bevande dolci senza zucchero
  • Shiokoji e marinature potenziate
  • Nattō​
  • Preparazione, aspetti nutrizionali e utilizzo in cucina
  • Parametri di sicurezza HACCP
COSA TI DIAMO
  • Quaderno per gli appunti
  • Starter per iniziare le fermentazioni a casa
  • Attestato di partecipazione
COME SI SVOLGE

Il corso si articola su 3 giornate, ognuna dalle 10 alle 17 (pausa 13-14).

OFFERTE

Non sono previste offerte per questo corso

LE DATE

dalle 10 alle 17
Da 06/12/2021
a 08/12/2021
PROSEGUI I TUOI STUDI CON

Miscelazione Avanzata

Conoscere i classici e lavorare coi Twist on classics, approfondire la miscelazione con occhi sempre attenti al passato e alle novità, riconoscere i bartender che hanno fatto la storia del bere miscelato, le ere storiche, le famiglie dei drink, le preparazioni home made e le tecniche più moderne.

VAI AL CORSO

Tiki "Where is Bali Hai?"

La miscelazione più tecnica, stravagante e longeva di sempre.
Il corso Tiki è un vero e proprio corso di formazione per imparare a conoscere e riprodurre le tecniche originali di questo stile nato negli anni ’30.

VAI AL CORSO

Miscelazione Tropicale

La Miscelazione Tropicale è tradizione, evoluzione di modi di bere rurali con i prodotti di terre lontane, ancora oggi avvolte da un misterioso fascino.

Tradizioni che si scontrano e si fondono con le culture di tutto il mondo e che hanno portato all’innovazione dei prodotti alcolici e delle tecniche oggi base della Miscelazione Cubana o Tiki.

VAI AL CORSO
Fermentazioni

Fermentati

499
IVA INCLUSA